Conte: dopo Europee Salvini a ricerca costante pretesto rottura

Rea

Roma, 20 ago. (askanews) - "Altro che governo dei no, la verità è un'altra: forte del successo alle Europee, il leader della Lega ha posto in essere un'operazione di distacco dal governo, che lo ha distolto dai suoi impegni istituzionali, alla ricerca costante di un pretesto per giustificare il ritorno dei no". Lo ha detto Giuseppe Conte, nel suo intervento in Senato.

"Amici della Lega, per preparare e giustificare la scelta di tornare alle urne avete tentato maldestramente di accreditare l'idea di un governo dei no, del non fare. Per una grancassa mediatica - ha accusato Conte - avete macchiato 14 mesi di intensa attività di governo. In questo modo avete offeso non solo il mio impegno personale e passi, ma anche la costante dedizione dei vostri ministri e sottosegretari. Avete offeso la realtà dei fatti, avete offuscato le misure per la sicurezza, il codice rosso, tutte le misure adottate per accelerare e rilanciare gli investimenti". E alle proteste leghiste ha replicato: "E' anche il vostro lavoro questo, eh...".