Conte: drammatica situazione Venezia, presto per valutare danni

Bar

Camerino (Mc), 13 nov. (askanews) - "Sto scappando adesso a Venezia, come sapete c'è una situazione drammatica, purtroppo non è l'unica, ci sono molte regioni colpite". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lasciando l'auditorium Benedetto XII dell'Università di Camerino, dove ha preso parte alla cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico.

"A Venezia - ha aggiunto il premier - sarò fra poco, lavoreremo con le autorità di soccorso locali, mi voglio rendere conto della situazione e speriamo davvero che non ci siano danni irreparabili".

A chi gli ha chiesto di ipotizzare quale possa essere l'intervento del governo, Conte ha replicato: "Fatemi arrivare, fatemi constatare: parlare adesso di danni, quantificare i danni... voi sapete benissimo che è un discorso anche tecnico. Bisogna prima intervenire, soccorrere, limitare assolutamente ulteriori aggravi e poi si fanno delle valutazioni".