Conte e ministri a tavola, tutti a cena in ristorante in centro

webinfo@adnkronos.com

Giuseppe Conte con tutti i ministri intorno: 22 coperti in tutto in una tavolata allestita per l’intero esecutivo a ‘l’Arancio d’oro’, ristorante a due passi da palazzo Chigi. Subito dopo il Cdm, i componenti del governo sono arrivati alla spicciolata.  

Il primo ad arrivare è stato Luigi Di Maio. A seguire, quasi tutti a piedi, Federico D’Inca Lorenzo Guerini, Riccardo Fraccaro, Fabiana Dadone con Paola Pisano, Lorenzo Fioramonti, Roberto Gualtieri, Luciana Lamorgese e poi gli altri. “Che c’è di strano?”, ha replicato Dario Franceschini ai cronisti e fotografi che tempestavano di domande i commensali al loro arrivo.  

Ultimo a prendere posto nell’apposita sala lasciata libera per la tavolata di palazzo Chigi, è stato Giuseppe Conte: “Questa è l’ora della cena”, ha detto il premier entrando all’Arancio d’oro accolto da un applauso.