Decreto ristori, Conte: "Oggi ok, subito indennizzi"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Chi dice che in estate il governo ha minimizzato o sottovalutato la pandemia e la possibilità di una seconda ondata dice fesserie che non fanno bene al Paese". Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte durante l'incontro in corso a Palazzo Chigi con le categorie più colpite dall'ultimo Dpcm con le misure anti-Covid.

“Nelle stesse ore in cui lavoravamo alle norme del Dpcm, abbiamo lavorato per far arrivare risorse in tempi record alle categorie penalizzate - ha sottolineato - Oggi alle 15 abbiamo un Cdm in cui approviamo un decreto con immediate misure di ristoro e indennizzi”. “Siamo pienamente consapevoli delle vostre difficoltà”, ha assicurato poi il presidente del Consiglio.