Conte: forza interposizione Ue in Libia è una possibilità

Bar

Roma, 16 gen. (askanews) - L'ipotesi di stanziare in Libia un contingente militare europeo da utilizzare come forza di interposizione fra le fazioni in lotta "è una delle possibilità che contempleremo" alla quale "siamo favorevoli", ha spiegato Giuseppe Conte a proposito della discussione in programma alla conferenza di Berlino.

"Ma - ha sottolineato il capo del Governo parlando con i cronisti italiani e in diretta Facebook da Algeri - dobbiamo confrontarci e discutere e cercare di indirizzare verso una soluzione politica".

A giudizio del premier se sarà "accantonata l'opzione militare (ovvero la prosecuzione del conflitto tra le fazioni combattenti, ndr) potremo valutare le possibilità migliori" per mettere in campo un eventuale dispiegamento di forze sul terreno.