Conte: “Inappropriato definirmi del M5s”, ma un video lo smaschera

Conte video esultanza M5s

“Definirmi dei Cinque Stelle è una formula inappropriata. Non sono iscritto a Movimento, non partecipo ai loro vertici”. Così Giuseppe Conte, intervenendo a La Versiliana, la festa del Fatto Quotidiano, ha voluto rimarcare la propria estraneità al M5s e la natura super partes del suo incarico come presidente del Consiglio, tanto nel governo gialloverde quanto in quello, al momento ancora ipotetico, giallorosso. Ma le sue parole sono state presto smentite da un video pubblicato su Instagram dal giornalista Jacopo Iacoboni, che mostra l’esultanza di Conte per la vittoria del M5s alle ultime elezioni politiche.

Conte-M5s, il video dell’esultanza

Il video risale alla notte del 4 marzo 2018, data delle elezioni politiche che hanno dato vita alla legislatura corrente e al governo Lega-M5s. In quelle fatidiche ore, quello che sarebbe ben presto diventato presidente del Consiglio si trovava in compagnia dei vertici del Movimento. In primo piano si vede, chiaramente riconoscibile, il leader Luigi Di Maio. L’esultanza ha inizio nel momento in cui sullo schermo presente nella stanza compaiono le seconde proiezioni delle urne, che vedono i pentastellati al 33% delle preferenze. Gioisce anche “l’avvocato del popolo”, mentre alza le braccia in segno di vittoria e abbraccia i grillini che lo circondano.

“Lo statista Conte oggi alla festa del Fatto: ‘Definirmi dei 5 stelle mi sembra formula inappropriata’. Provo disagio per quest’uomo, che il 4 marzo 2018, in seconda fila dietro Di Maio, nella stanza dei capetti Cinque Stelle, esultava osceno alla vittoria M5S”, è il commento che accompagna il video pubblicato da Iacoboni.