Conte: io candidato premier centrosinistra? Non sono indispensabile

Lsa

Roma, 28 dic. (askanews) - "I cimiteri sono pieni di persone indispensabili. Oggi il panorama offre figure nuove e non mi ritengo indispensabile. Il fatto che forze politiche possano apprezzare il mio lavoro, il mio metodo di fare sintesi, fa certamente piacere". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo alla domanda se possa essere considerata una sua candidatura per la coalizione di centrosinistra alle prossime elezioni.

Conte ha precisao che il risultato dell'operato del governo non è riconducibile solo al presidente del Consiglio, ma "è un lavoro di tutta la squadra. Ed io sono fortunato. La squadra di governo è molto capace e ci mette il cuore. Tutti possiamo commettere errori ma si lavora com impegno per il bene dei cittadini".