Conte, la compagna e la scorta: tribunale ministri archivia inchiesta

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Il tribunale dei ministri ha archiviato l’inchiesta nei confronti dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte, indagato per peculato, in relazione all'uso della scorta intervenuta per la compagna Olivia Paladino nell'ottobre scorso.

Il fascicolo era stato aperto dai pm della Procura di Roma, dopo una denuncia di Fratelli d’Italia in merito a un episodio risalente al 26 ottobre scorso, quando la scorta dell’allora premier intervenne per fare uscire da un supermercato la compagna di Conte mentre all'esterno l’attendeva un inviato delle Iene. I pm capitolini, come da prassi, dopo avere iscritto l’ex presidente del Consiglio, avevano inviato gli atti al Tribunale dei Ministri.