Conte: leader Ue difendano comuni interessi o prospettiva compromessa

Gal

Roma, 13 giu. (askanews) - "I leader europei, e avverto questa responsabilit anche io, devono dimostrare di aver capito che si tratta di difendere dei comuni interessi. Perch chiaro che se esporremo il mercato unico a una frammentazione, se lasceremo che le catene del valore vengano lacerate da questa pandemia, se daremo spazio fiscale a queste asimmetrie chiaro che la prospettiva europea viene compromessa". Lo ha sottolineato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte aprendo i lavori di "Progettiamo il rilancio.

"Le sfide al cambiamento sono sfide comuni. Le sfide al cambiamento sono in parte sfide comuni ma dobbiamo inserirle in un contesto globale", ha aggiunto il premier.