Conte a leghisti: dignità è servire Paese e italiani

Afe

Roma, 10 set. (askanews) - "Dignità per me è servire con disciplina e onore l'interesse del mio Paese e gli interessi degli italiani, non altro". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel corso della sua replica al Senato.

Conte è stato più volte interrotto dai leghisti che hanno, tra l'altro, scandito lo slogan: "Dignità, dignità".

"Evocate spesso - ha detto - il concetto di dignità, concetto molto importante. La dignità di un presidente del Consiglio non può essere riconosciuta a seconda che sia con voi al governo o meno: ero l'alfiere degli interessi nazionali fino a ieri, ora non lo sono più".