Conte a M5s:bene ok a carta principi, ora serve condivisione ampia

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 apr. (askanews) - "La Carta dei valori sarà la premessa indispensabile per poter partecipare e aderire al Movimento: non ci saranno più iscrizioni al buio, bisognera accettare quello che c'è scritto" e "mi sembra ci sia condivisione su una nuova Carta dei principi e dei valori per definire chi siamo e la nostra azione politica". Lo ha affermato, secondo quanto riferito, l'ex premier Giuseppe Conte chiudendo l'incontro con i deputati che ha concluso la due giorni di suo ascolto e confronto con i parlamentari cinque stelle.

Conte ha assicurato che per quanto lo riguarda il dado ormai è tratto, invitando i parlamentari a proseguire uniti nei prossimi passi nel percorso di rinnovmento e rifondazione del MoVimento "Mi metto in gioco - ha detto l'ex premier- perché ho fiducia in voi. Se così non fosse avrei fatto la riserva della Repubblica, mi sarei rituffato nella professione forense o sarei tornato all'università. Invece la fiducia c'è ed è fondamentale: io vado avanti". E ""dobbiamo avviare il processo di votazione perchè ci saranno elezioni a breve e dobbiamo farci trovare pronti". D'altra parte, "io - ha sottolineato- non posso pensare di partecipare a questo progetto se non con un'ampia condivisione. Per questo ora il progetto "passerà da un'ampia condivisione".