Conte: M5s difenderà Rdc, il Governo ha perso contatto con realtà

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 nov. (askanews) - "Il Governo ha un incontro in corso a palazzo Chigi, hanno l'obiettivo di smantellare il reddito di cittadinanza, significa che hanno perso completamente la presa, il contatto con la realtà delle difficoltà economiche che attraversano il Paese. In preda a una tale furia iconoclasta e ideologica che non analizza neppure i dati". Lo ha detto il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, nel suo intervento conclusivo a palazzo Giustiniani al convegno "il Cantiere delle idee" promosso dalla vicepresidente del senato, Mariolina Castellone (M5S).

"Non hanno compreso nulla: non ci sono - ha sottolineato l'ex presidente del Consiglio - giovani scansafatiche seduti su un divano che aspettano di staccare un assegno. Ci sono 200mila lavoratori che prendono 4-5 euro l'ora e quindi prendono il reddito di cittadinanza come integrazione per mantenere una famiglia e fare la spesa. Poi ci sono persone a basso livello di istruzione e gli ultra cinquantenni, che non hanno molte possibilità di essere competitivi sul mercato dee lavoro".

"Siamo disposti a tutto, non voglio che suoni come una minaccia, per difendere il reddito di cittadinanza. Daremo battaglia in tutte le sedi istituzionali e nelle piazze se il governo andrà avanti con questo indegno proposito di smantellare il Reddito di cittadinanza", ha concluso Conte.