Conte: Meloni boccia norme su extraprofitti, non aiuta gli italiani

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 nov. (askanews) - "Tagliare i sostegni a chi ha perso il lavoro e rischia di finire in povertà? Il governo Meloni non si fa scrupoli. Facilitare la vita di evasori e corrotti che girano con valigette piene di contanti? Il governo Meloni lo ha già annunciato: lo farà in legge di bilancio. Recuperare gli extraprofitti maturati da chi ha speculato sulla crisi e prendere quei soldi per aiutare subito famiglie e imprese in ginocchio per il caro bollette? Il governo Meloni dice 'no, grazie'". Lo ha scritto su Facebook il leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, spiegando che "oggi il Governo ha infatti bocciato ben due emendamenti del Movimento 5 Stelle sugli extraprofitti: il primo per aumentare dal 25 al 40% il contributo a carico delle società energetiche; il secondo per estenderlo anche ai colossi farmaceutici e assicurativi".

"Insomma, la presidente Meloni - ha aggiunto l'ex premier - ci ha detto che avrebbe fatto di tutto per aiutare gli italiani, ma alla prima occasione utile ha voltato loro le spalle. La linea di questo governo è molto chiara: forti coi deboli, deboli con i forti".