Conte: mi aspetto molto dalla lotta all'evasione

Lsa

Roma, 28 dic. (askanews) - "Mi aspetto molto dalla lotta all'evasione. I tecnici non si sbilanciano in quantificazioni, ma da lì possono venire sorprese". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella conferenza stampa di fine anno.

Rispondendo ad una domanda sulle clausole di salvaguardia per far quadrare i conti pubblici, il premier ha ricordato che "si trascinano da qualche anno e dobbiamo fare uno sforzo per il loro superamento. In poco più di 100 giorni sono stati trovati 23 miliardi per il 2020". Per i prossimi anni "c'è la possibilità con un governo coeso di affrontare questa sfida e vincerla. Le prospettive di crescita sono migliori, possiamo ancora lavorare sullo spread. In questa situazione abbiamo la possibilità di lavorare con un più ampio agio a prosettiva riformatrice. Le clausole di salvaguardia sono una sfida che si può vincere".