Conte: non accetto le falsità, pressione fiscale invariata

Rus

Roma, 18 nov. (askanews) - "Dopo i notevoli sforzi fatti da tutti noi con la sterilizzazione delle clausole Iva per 23 miliardi, non posso accettare la falsità che questa possa essere descritta come una manovra che aumenta le tasse. La pressione fiscale infatti non è aumentata. Deve vincere la verità, contro le mistificazioni e le menzogne". Lo spiega il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un colloquio col Corriere della Sera.