Conte: "Nostri militari torneranno presto dalla Turchia"

webinfo@adnkronos.com

"E' in via di smantellamento la base missilistica" e i nostri militari "torneranno presto". Lo dice a Speciale Tg1 Giuseppe Conte, parlando della base al confine tra Turchia e Siria. Il premier ricorda che in ogni caso la base dovrebbe essere smantellata entro dicembre. 

Conte ha poi spiegato che "l'opinione pubblica italiana ha posto l'accento soprattutto sulla vendita di forniture militari di armi alla Turchia: ma non è che non vendendo armi alla Turchia noi andiamo a risolvere il problema" della guerra in Siria, "la Turchia le armi già ce l'ha". 

"Fare di più - spiega ancora il premier - significa battersi con tutti gli strumenti a disposizione, all'interno della comunità europea e internazionale, affinché questa iniziativa militare cessi al più presto, perché cessino le sofferenze del popolo siriano e perché non si dia seguito a un'iniziativa che può risultare oggettivamente destabilizzante".