Conte orgoglioso dell'Italia durante il vertice di Villa Pamphilj

Stati Generali, Giuseppe Conte: "L'Ue ci stima"

Gli Stati Generali sono in svolgimento, il premier Giuseppe Conte, a conclusione della prima giornata di confronto con i vertici delle istituzioni Ue, tesse le lodi dell’Italia. “Ha avuto in questa emergenza un ruolo in prima linea, indicando anche agli altri la via da percorrere”, scrive in un post sulla sua pagina Facebook, “Non si tratta di parole vuote. Siamo stati un esempio per l’Europa e la gratitudine espressa è indirizzata a ciascuno di noi”.

Giuseppe Conte: “Dobbiamo essere orgogliosi”

Secondo quanto riporta il Presidente, le parole dei vertici europei dimostrano sincero apprezzamento e riconoscenza nei confronti del Paese: “Per il nostro coraggio, il senso di responsabilità, i sacrifici che ogni singola persona ha dovuto compiere. Dobbiamo essere orgogliosi di essere Italiani”.

Nell’intervento sul social network, si può vedere inoltre un video che riporta la prima giornata degli Stati Generali, con alcune clip sugli interventi che hanno avuto luogo a Villa Pamphilj. “Sono giornate molto impegnative per il governo”, scrive Giuseppe Conte, “Siamo qui e lavoreremo intensamente per il Paese, faremo in modo di non sprecare nessun euro che non sia per il rilancio”.

Stati Generali, obiettivo rilancio

L’obiettivo dell’incontro di Roma è quello del rilancio dell’Italia, durante la crisi generata dalla pandemia Coronavirus. Per poterne uscire, il premier ha parlato di proseguire con la gestione dell’emergenza, pur comunque progettando un piano per il “dopo”, in modo che questa possa trasformarsi in un’opportunità.

“A questo scopo, sarà necessario il pieno coinvolgimento di tutte le forze politiche, sociali e produttive del paese”, ha dichiarato Giuseppe Conte.