Conte: per Pasqua vedremo, confido non resteremo bloccati mesi

Luc

Roma, 24 mar. (askanews) - "Sulla Pasqua non mi faccia fare previsioni perché ovviamente noi ci atteniamo sempre allo studio dell'andamento epidemiologico, seguiamo sempre le raccomandazioni del comitato tecnico-scientifico. Ragionevolmente non è una soluzione diciamo dei prossimi giorni ma noi confidiamo che non lo sia neppure dei prossimi mesi". Lo ha dichiarato, ospite dello speciale Tg5, il premier Giuseppe Conte, ha risposto alla conduttrice Cesara Buonamici che gli ha chiesto se passeremo la Pasqua "ristretti".