Conte in pressing, M5s e Pd accelerano su sottosegretari

Afe

Roma, 12 set. (askanews) - Potrebbe esserci una accelerazione per la nomina dei sottosegretari del governo, con l'obiettivo di chiudere già domani.

Oggi in Consiglio dei ministri non è arrivata la lista dei sottosegretari come era stato invece auspicato dal premier Giuseppe Conte. Per il Pd e (soprattutto) per il M5s, infatti, i nodi non erano stati ancora sciolti. Conte ha preso atto dello slittamento e dopo la seduta si è trattenuto a parlare con alcuni ministri, tra cui Luigi Di Maio e Dario Franceschini. Il premier, secondo quanto si apprende, ha invitato le forze politiche a non rinviare tutto alla settimana prossima.

La finestra però è stretta: domani pomeriggio il presidente del Consiglio è atteso in visita nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto e sabato sarà a Bari alla Fiera del Levante.