Conte: "Pronti a negoziare se Mittal ritira atto dismissione"

Milano, 21 nov. (askanews) - Manovra fiscale, Alitalia e Arcelor Mittal, sono i temi centrali affrontati dal premier Giuseppe Conte durante la sua visita a Milano con il sindaco Giuseppe Sala. Sulla modifica al sistema di riscossione delle multe comminate dagli enti locali, prevista dalla manovra di bilancio, il presidente del consiglio ha voluto fare un chiarimento: non ci saranno pignoramenti, semplicemente ci sarà un'equiparazione sulla riscossione tra sistema nazionale e locale.

Poi è stata la volta del caso Alitalia. "Ci deve essere una via d'uscita: ci si sta lavorando, ci ha lavorato Di Maio prima ora Patuanelli, dobbiamo trovare assolutamente una soluzione, oggi c'è una scadenza faremo le valutazioni del caso, ma il governo si impegna per una soluzione di mercato e industriale".

Ovviamente non poteva mancare un intervento sull'ex Ilva. "Se c'è la disponibilità" da parte di Mittal a ritirare l'atto di dismissione dell'ex Ilva di Taranto e a mantenere la stabilità produttiva, il piano ambientale, l'occupazione, mi siederò cento volte a trattare. Altrimenti ci difenderemo con la massima virulenza".