Conte: proroga emergenza serve, pandemia ancora presente

Rea
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 lug. (askanews) - La pandemia "è ancora presente", e dunque la proroga dello stto d'emergenza è necessaria. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nelle comunicazioni al Senato circa la necessità di prorogare lo stato d'emergenza per la pandemia di Covid-19. "Sarebbe incongruo sospendere bruscamente efficacia delle misure sin quando non si siano conclusi gli interventi" adottati in virtù dello stato d'emergenza "e si sia tornati ad un tollerabile grado di normalità. Se è vero per eventi che si esauriscano una volta per tutte, un terremoto, lo è ancora di più per una pandemia che non è un fatto puntuale ma è un processo in continua e imprevedibile evoluzione e ancora oggi seppure in misura contenuta è ancora presente. Se non ci assumessimo questa responsabilità cesserebbero di avere effetto le singole ordinanze" della Protezione Civile "come i conseguenti provvedimenti attuativi".