Conte ha rassegnato le dimissioni. Domani al via le consultazioni

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rassegnato le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa sera al Palazzo del Quirinale e ha preso atto delle dimissioni e ha invitato il Governo a curare il disbrigo degli affari correnti.

Le consultazioni avranno inizio domani, mercoledì 21 agosto, alle ore 16.00 per terminare con il M5s che entrerà al Quirinale giovedì alle 17.00. 

Il calendario delle consultazioni sarà reso noto attraverso l'Ufficio Stampa. Il Presidente del Consiglio dimissionario, Giuseppe Conte, come da prassi istituzionale è stato a colloquio con il Presidente della Camera Roberto Fico. Il colloquio è durato circa 15 minuti.

Ora il Presidente del Consiglio dimissionario si recherà dalla Presidente del Senato Casellati.