Conte: referendum rinviato sine die, bisognava fare chiarezza

Gal

Roma, 5 mar. (askanews) - "Abbiamo deliberato di rinviare il referendum costituzionale". Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha confermato, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, la notizia (già filtrata in precedenza) della decisione del Governo determinata dall'emergenza del coronavirus, che ha portato fra le altre cose alla sospensione di assembramenti ed eventi pubblici.

"Bisognava fare chiarezza. Non c'è ancora - ha precisato il capo del governo - una nuova data, è un rinvio tecnicamente 'sine die'".