Conte: regioni alpine italiane motore per l'Europa

Mda

Milano, 29 nov. (askanews) - "Le Regioni alpine italiane sono un motore per l'Europa su tutti i piani, incluso quello sportivo, che si cimenta con l'impegno delle Olimpiadi invernali del 2026 su cui pure questo Forum si è soffermato e che rappresenta un successo per l'Italia intera". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervenendo al Forum conclusivo della Presidenza italiana della strategia Ue per la Regione Alpina.

"Il governo italiano - ha affermato Conte - anche attraverso il coordinamento del Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale e il Dipartimento della Coesione, continuerà a sostenere con convinzione la Strategia Alpina e il contributo prezioso delle Regioni italiane che ad essa partecipano".

Per il premier, occorre "valorizzare le nostre tradizioni: c'è sapienza antica nei nostri territori" e "nell'arco alpino c'è un modello di utilizzazione e godimento dei beni comuni" fatto di "tanta tradizione e tanta anima, anima che può rafforzare le nostre politiche" perché "ci sono tante buone pratiche e una sensibilità per l'ambiente che è difficile trovare altrove" come "la logica del riciclo" in contrapposizione con "la logica del rifiuto". Sulla base di queste buone pratiche, secondo il premier, è possibile attuare buone politiche che ci consentano "di ottimizzare l'utilizzo dei fondi europei".