Conte: revoca Autostrade non sarà in Cdm domani

Bar

Roma, 16 gen. (askanews) - "Mi fate parlare su questa questione un giorno sì e uno no": così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha replicato a chi gli ha chiesto della revoca delle concessioni ad Autostrade per l'Italia.

Parlando ad Algeri con i cronisti e in diretta Facebook, il premier ha spiegato che "il dossier è stato messo a punto, gli elementi che servivano sono stati acquisiti. Abbiate un po' di pazienza: si era diffusa voce che sarebbe stato all'ordine del giorno del Consiglio dei ministri venerdì, non è mai stato deciso e non era mia intenzione. Lo porterò in Cdm anche con il ministro De Micheli, quando saremo pronti, con tutti i pareri necessari".