Conte ricorda poliziotti Trieste, lungo appaluso della Camera

Rea

Roma, 16 ott. (askanews) - Il presidente del consiglio Giuseppe Conte, aprendo le sue comunicazioni alla Camera sul Consiglio Ue, ha rivolto "un commosso pensiero" alle famiglie dei due poliziotti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, morti a Trieste, nella sparatoria in Questura. E l'aula di Montecitorio ha risposto con un lungo applauso. "Questa mattina si sono svolti i funerali - ha ricordato il premier in aula - non mi è stato possibile partecipare per gli impegni al Senato e qui. Ma, come avete dimostrato, ci uniamo tutti in un commosso pensiero. Siamo tutti vicini ai loro familiari".