Conte: ritardi inaccettabili su costruzione post sisma

Conte: ritardi inaccettabili su costruzione post sisma

Roma, 30 ott. (askanews) – “Inaccettabili i ritardi” nella ricostruzione post-sisma e non è accettabile vedere “i cumuli di macerie ancora presenti per le strade, come all’indomani del terremoto”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, intervenendo all’assemblea annuale Ance. “I cittadini hanno pieno diritto di ritornare alle loro vite in serenità e il Governo ha fiducia nelle vostre capacità per realizzare la ricostruzione” ha aggiunto rivolgendosi agli imprenditori edili e ricordando le misure del dl ad hoc varato dal governo.