Conte: Russia è player centrale da cui non si può prescindere

Lsa

Roma, 26 lug. (askanews) - "La Russia è ormai a tutti gli effetti un player centrale in quasi tutti i principali teatri dove sono in gioco la sicurezza e la stabilità internazionali. Non possiamo quindi prescindere da Mosca per identificare le soluzioni alle crisi". Sono le parole del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.

"Non dobbiamo dimenticare che la Russia è il più imponente vicino dell'Europa - ha aggiunto - con quel che ne discende in termini di spazio di sicurezza. L'Europa non può essere una semplice spettatrice rispetto al dialogo strategico fra Stati Uniti e Russia su tematiche come il disarmo e il controllo degli armamenti, che sulla sicurezza europea hanno ricadute dirette".