Conte a Salvini: su Russia dovevi chiarire in Aula

Rea

Roma, 20 ago. (askanews) - "Se tu avessi accettato di riferire qui in Senato sulla vicenda russa, vicenda che oggettivamente merita di essere chiarita anche per i riflessi sul piano internazionale, avresti evitato al tuo presidente del Consiglio di presentarsi al suo posto rifiutandoti per giunta di condividere con lui le informazioni di cui sei in possesso". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, rivolto al vicepremier Matteo Salvini, seduto al suo fianco in Senato.