Conte: saremo inflessibili su rispetto impegni per ex Ilva

Conte: saremo inflessibili su rispetto impegni per ex Ilva

Roma, 5 nov. (askanews) – Il governo sarà inflessibile sugli impegni contrattuali presi da ArcelorMittal sull’ex Ilva. Lo ha assicurato il premier Giuseppe Conte, a margine dell’inaugurazione del 157esimo anno accademico del Politecnico di Milano.

“Domani mattina incontreremo i vertici della proprietà. Quello che vorrei ricordare è che qui non stiamo parlando di una acquisizione fatta tramite una vicenda di mercato. C’è stata una procedura di evidenza pubblica, c’è stata una aggiudicazione all’esito di una gara. È stato stipulato un contratto, ci sono impegni contrattuali da rispettare. Su questo saremo inflessibili. Non si può pensare di cambiare una strategia imprenditoriale adducendo a giustificazione lo scudo penale che peraltro non è previsto contrattualmente. Da questo punto di vista, domani ci confronteremo. Noi pretendiamo chiarezza dalla proprietà, pretendiamo rispetto degli impegni contrattuali. Si viene in Italia, si vince una gara si rispettano i termini contrattuali”.

Conte chiede rispetto degli impegni anche in tema di occupazione e bonifiche. In gioco, dice, non ci sono solo 9.000 famiglie. “A noi preme non solo che sia assicurata la continuità di questi investimenti produttivi, ma che sia anche rispettato assolutamente il livello occupazionale. Non sono in gioco solo novemila famiglie, ma c’è tutto un indotto molto più cospicuo. Faremo di tutto per difendere questi investimenti produttivi e questa comunità di persone che lavorano anche per l’indotto”.