Conte: sciocco dibattito su photo opportunity a Berlino

Adm

Roma, 20 gen. (askanews) - Sono "sciocche" le polemiche sulla posizione in seconda fila di Giuseppe Conte durante la photo opportunity scattata a Berlino al termine dell'incontro sulla Libia. Il presidente del Consiglio lo dice a 'Sono le venti' su Canale Nove. "E' chiaro che è un siparietto su cui ci si può anche divertire in modo strumentale. Ma è veramente sciocco che in un dibattito pubblico, giustamente ben concentrato sul dossier per noi strategico della Libia, possa essere orientato da una 'photo opportunity', dalle posizioni di una 'photo opportunity'".

Ha aggiunto Conte: "Ribaltiamola, la Germania era il paese ospitante e gli unici paesi europei invitati sono stati la Francia e l'Italia, insieme a tutti i paese direttamente coinvolti e che siedono nel consiglio di sicurezza (dell'Onu, ndr)".

Semmai, ha concluso, "invito a fare una considerazione più generale. E' chiaro che quando c'è il triste rumore del conflitto armato paesi come l'Italia che hanno fatto una scelta ben chiara - quella di indirizzare a soluzione politica la stabilizzazione della Libia - sembrano emarginati. Non è così: non abbiamo mandato armi ma uomini, non occupiamo un terreno ma stiamo investendo tutto il nostro capitale politico per indirizzare questo conflitto verso una soluzione pacifica. Ieri è stato compiuto un passo avanti decisivo".