Conte scrive sms a Gualtieri: su evasione serve rivoluzione

Afe/Gab

Roma, 16 ott. (askanews) - "Caro, sull'evasione deve essere una rivoluzione, che deve cambiare i comportamenti dei cittadini...". E' quanto avrebbe scritto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un sms al ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, secondo quanto rivela il 'Corriere della Sera'.

"I cittadini in giro per l'Italia mi chiedono una svolta — scrive ancora Conte, secondo quanto riportato dal quotidiano di via Solferino —. E se non dovesse venire perderò di credibilità e dovrò dire che le cose non si possono cambiare".

"Per il superbonus vanno previsti tre miliardi", scrive Conte, aggiungendo che "mi assumo io la responsabilità di trovare poi le risorse l'anno prossimo se non dovessero tornarci dal recupero dell'evasione".

"Mi piacerebbe - la conclusione del premier - che tu fossi al mio fianco in questa battaglia, altrimenti mi assumerò anche da solo la responsabilità davanti al Paese".

A Palazzo Chigi, intanto, è ancora in corso il Consiglio dei ministri iniziato alle 23. Sul tavolo il Documento programmatico di bilancio, ma anche l'esame della legge di bilancio e del dl fiscale.