Conte: scuola al centro azione governo, chiudere stato doloroso

Adm

Roma, 26 giu. (askanews) - Chiudere le scuole stata una decisione dolorosa, ma nessuno deve dubitare che il tema dell'istruzione sia "al centro dell'azione di governo". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa.

"Abbiamo valutato che (la chiusura, ndr) fosse" la soluzione "che garantiva maggiore sicurezza, ma chiaramente stata una decisione che ci ha fatto male. stata una questione di necessit".

Ha aggiunto il premier: "Siamo intervenuti subito, abbiamo stanziato risorse, molti studenti che non ne avevano hanno potuto disporre di tablet e pc. Ma ci rendiamo conto che non eravamo preparati per affrontare didattica a distanza con la massima efficienza".

Conte ha concluso: "Siamo consapevoli degli sforzi imposti alle nostre famiglie e ai nostri ragazzi. Ma nessuno deve dubitare che la scuola al centro dell'azione di governo, dei nostri pensieri. Non solo abbiamo investito, ma continueremo a investire sempre pi".