Conte si aspetta da Renzi un "sacrificio degli interessi personali"

"Le formule proposte in questi giorni, governo di unità nazionale, governissimo, eccetera, suonano logore ed equivoche. Quando il paese affronta sfide così impegnative bisogna che tutti facciano la loro parte responsabilmente. Approfittarne per tentare di dare spallate o proporre ammucchiate è irresponsabile". Lo afferma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervistato dal 'Fatto quotidiano'.

"Il coinvolgimento delle forze di opposizione va fatto, ma nel rispetto dei ruoli, come ho fatto io quando ho convocato a Palazzo Chigi nei primi giorni di crisi i capigruppo di tutte le forze parlamentari", sostiene Conte, il quale rimarca: "Devo dare atto che alcuni di loro, e in particolare i leader di Forza Italia e Fratelli d'Italia, mi hanno comunicato un senso di grande responsabilità nell'affrontare questa sfida nazionale".

"La solidarietà e il senso di responsabilità me li aspetto in questo periodo di emergenza da esponenti dell'opposizione. Dal leader di una forza di maggioranza mi aspetto molto di più: lealtà, spirito di collaborazione, disponibilità a sacrificare interessi personali pur di raggiungere un più ambizioso obiettivo comune", ha aggiunto Conte a proposito delle tensioni con Matteo Renzi.