Conte a sindacati: ex Ilva, nessun motivo per giustificare recesso

Vis

Roma, 4 nov. (askanews) - "C'è la ferma determinazione del Governo di proseguire la produzione dell'Ilva, di salvaguardare l'occupazione e di garantire la tutela dell'ambiente". E' quanto avrebbe detto il premier Giuseppe Conte ai sindacati, a Palazzo Chigi prima di iniziare l'incontro per esporre le linee della manovra economica.

"Domani abbiamo convocato l'azienda - avrebbe aggiunto Conte secondo fonti sindacali - chiariremo bene la nostra posizione. Il Governo vuole confrontarsi con l'azienda, ma riteniamo che non ci sia alcun motivo che possa giustificare questo recesso. La norma sullo scudo penale non era nel contratto e non può essere invocata per giustificare il recesso. Sarete naturalmente informati sull'esito di questo confronto".