Conte a sindaci: "Stop tagli lineari, mai più cassa con voi"

webinfo@adnkronos.com

“Il Governo non si sottrarrà alle sue responsabilità. Innanzitutto, dobbiamo superare definitivamente la stagione dei tagli lineari, che, partire dagli anni della crisi, ha privato i territori di risorse preziose, penalizzando soprattutto gli investimenti e le infrastrutture. Lo Stato non deve più far cassa a danno dei Comuni”. Lo dice il premier Giuseppe Conte, intervenendo all’evento 'Sindaci d’Italia', organizzato oggi a Roma da Poste italiane. 

“Nella prossima manovra economica arriveranno le risorse necessarie ad integrare il fondo Imu-Tasi, che interesserà una platea di 1.400 enti locali”, aggiunge Conte.  

“Nello spirito di massima collaborazione, invito i sindaci a sottoporre al governo tutte le esigenze di riequilibrio tra finanza locale e centrale. Le nostre porte sono sempre aperte al dialogo”, le parole del presidente del Consiglio dirette ai primi cittadini.