Conte: sospendere Schengen? In questo momento non necessario

Adm

Roma, 21 feb. (askanews) - L'Italia in questo momento non ritiene necessario sospendere il trattato di Schengen per fronteggiare l'emergenza Coronavirus ma è pronta a "qualsiasi misura" riterrà opportuna. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte parlando ai giornalisti a margine del vertice di Bruxelles.

Conte ha spiegato che il governo segue un principio di "massima precauzione, dopodiché c'è anche un criterio di adeguatezza e proporzionalità. Ci dobbiamo mantenere flessibili per adottare e mantenere questa soglia di massima precauzione. In questo momento non abbiamo predisposto nessuna sospensione del trattato di Schengen perché non lo riteniamo necessario. Se dovessimo valutare che è necessario, siamo disponibili a qualsiasi misura".