Conte: in Ue serve un cambio di passo con crescita e sviluppo

Adm

Roma, 2 ago. (askanews) - L'Italia chiede che l'Europa attui un "cambio di passo" per sostenere la "crescita e lo sviluppo". Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un post su Facebook nel quale racconta del colloquio con la presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen. "C'è bisogno di un cambio di passo in Europa. La lista delle nostre priorità è molto chiara: crescita economica e sviluppo sociale, politiche attive per il lavoro, in particolare a favore dei nostri giovani, incisivi piani di intervento per le aree più disagiate come il nostro Mezzogiorno. Per il rilancio del nostro Sud pretendiamo il pieno sostegno dell'Europa".

Aggiunge Conte: "Abbiamo poi affrontato il tema del cambiamento climatico, della protezione della biodiversità: l'Europa deve assumere una posizione di leadership per affrontare queste sfide. Occorre riavvicinare l'Europa ai bisogni reali delle persone e rendere ancora più efficaci le istituzioni europee per evitare il rischio che la sfiducia e la disillusione prevalgano nei cittadini".

Il presidente del consiglio precisa: "Vogliamo che le decisioni delle Istituzioni europee siano, e vengano percepite come, sempre più chiare e trasparenti; vogliamo valorizzare ancor più il ruolo del Parlamento europeo dove siedono i rappresentanti eletti direttamente dai cittadini. Su tutti questi temi ho garantito alla neo-Presidente che potrà contare sulla mia collaborazione".