Conte: voglio Coldiretti alleata del governo per green new deal -2-

Gal

Roma, 28 set. (askanews) - "Nel programma di governo - ha ricordato Conte - c'è un impegno preciso di iniziative e incentivi per incrementare l'imprenditoria femminile che va fatto anche in questo settore".

Conte ha ricordato che "le esportazioni in questo settore valgono più di 40 miliardi". Poi Conte ha parlato della "tutela del made in Italy: abbiamo aumentato l'esportazione di Grana +16%, è una notizia bellissima però quando leggo che il parmesan ha addirittura incrememtato ancor di più è una notizia che mi preoccupa fortemente. Qual è la strada? E' il battersi in tutte le sedi interne europee e internazionali per garantire qualità, sicurezza e tracciabilità".

Inolter il premier ha parlato del progetto di Coldiretti in Africa: "mi sostenete in attività che al governo sta molto a cuore: i progetti di investimenti e contrasto ai flussi immigratori illegali. L'agricoltura riesce ad avere incidenza nel quadro geopolitico, riusciamo a realizzare un progetto agricolo di filiera nel continente africano, dove c'è il nostro futuro. Oggi ci sono 1,2 miliardi di abitanti ma nel 2050 raddoppieranno, e abbiamo la possibilità di lavorare per loro. Io ragiono sempre in termini di modello nuovo europeo di partenariato fra pari, questo è un progetto concreto. Con un bacino potenziale di circa 100mila ettari realizzerete distretti agricoli, i giovani africani rimmarranno lì non per sussidi ma perchè lavoreranno la loro terra, massima gratificazione anche occupazione, ricordiamoci che la dignità dell'uomo passa sempre anche per la dignità del lavoro".