Conti pubblici:Bondi in carica 1 anno per razionalizzare acquisti(1 UPD)

(ASCA) - Roma, 30 apr - Enrico Bondi sara' commissario

straordinario con l'incarico di razionalizzare la spesa per

l'acquisto di beni e servizi. Il suo mandato durera' un

anno. E' quanto sta decidendo il Consiglio dei Ministri in corso a

Palazzo Chigi.

La riunione di governo sta per approvare, secondo quanto

si apprende, il decreto legge per la nomina di un commissario

straordinario per la razionalizzazione della spesa pubblica

per l'acquisto di beni e servizi. Il decreto prevede che

l'indicazione della figura che andra' a ricoprire il ruolo di

commissario avverra' attraverso un Dpcm. Incarico che avra'

la durata non superiore ad un anno.

Il Consiglio dei Ministri in corso, sempre secondo quanto

si apprende, si appresta ad indicare Enrico Bondi quale

commissario.

La struttura commissariale seguira' le indicazioni

operative che arriveranno dal ministro per i Rapporti con il

Parlamento Piero Giarda, che ha gia' la delega per la

spending review.

Ricerca

Le notizie del giorno