**Conti pubblici: Fitch, per sostenibilità debito Italia serve crescita forte**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 ott. – (Adnkronos) – Per la sostenibilità dei conti pubblici italiani "è fondamentale garantire che i tassi di crescita economica italiana superino sostanzialmente le medie pre-pandemia" una volta superato il 'rimbalzo' in atto. Lo sottolinea in un report l'agenzia Fitch che osserva come le scelte del governo Draghi vadano in questa direzione ma il successo della strategia di crescita "dipenderà dalla combinazione delle riforme economiche con un uso efficace dei fondi" europei.

Fitch ricorda come per l'Italia "una ripresa più forte del previsto sta migliorando i dati di bilancio": a fronte di una stima del governo aumentata al 6% di crescita del Pil reale per il 2021 al 6% con un disavanzo al 9,4%, Fitch prevede una crescita al 5,7% e un deficit al 9,6%, con un netto miglioramento rispetto a +4,8% e 11,3% stimati a giugno. L'agenzia osserva come alla luce degli impegni su investimenti verdi, digitalizzazione e spesa per infrastrutture "ci sarà poco interesse politico a ridurre notevolmente la spesa pubblica".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli