Conticini: il passato come strip man

·2 minuto per la lettura
paolo conticini spogliarellista
paolo conticini spogliarellista

Paolo Conticini, concorrente molto amato di Ballando con le Stelle 2020, ha confessato una parte inedita del suo passato. Prima di diventare un grande attore, ha fatto lo spogliarellista. I suoi fan, neanche a dirlo, sono rimasti a bocca aperta.

Paolo Conticini spogliarellista

Prima di iniziare la sua carriera nel mondo della recitazione, Paolo Conticini ha fatto un mestiere che potremmo definire atipico: lo spogliarellista. Intervistato dal settimanale Grand Hotel, l’attore ha rivelato che, subito dopo la maturità, si guadagnava da vivere facendo lo strip man per feste e addii al nubilato. Aveva 18 anni e ancora non immaginava di poter diventare famoso come oggi. Questo lavoro gli permetteva di mantenersi e, per sua stessa ammissione, i guadagni non erano affatto male. Come se non bastasse, ha confessato anche che riusciva a rimorchiare mentre “era in servizio”. Paolo, però, ha raccontato che una volta ha rischiato grosso:

“Una volta accettai l’invito a casa di una bella signora, molto più grande di me, che era sposata. Il marito, esperto cacciatore e collezionista di fucili doveva essere fuori città. Invece rientrò all’improvviso. Come nei film, raccattai al volo i miei vestiti e mi nascosi in mansarda. Rimasi lì senza fiatare fin quasi all’alba, poi, sgattaiolai via in punta di piedi con il terrore di venire impallinato”.

Il mestiere da spogliarellista, però, è durato poco. Qualche tempo dopo, infatti, Conticini ha incontrato un agente dello spettacolo e ha iniziato a fare i primi provini. La svolta è arrivata quando è entrato a far parte del cast di Uomini Uomini Uomini, pellicola che gli ha permesso di conoscere il collega e oggi grande amico Christian De Sica.

Da questo momento in poi, la carriera di Paolo è stata un continuo crescendo, tanto che i suoi genitori, all’epoca per niente contenti di vederlo recitare, hanno pian piano accettato la sua scelta.