Continua attività dell’Etna, aeroporto Catania chiude pista

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Palermo, 24 mar. (askanews) - Sull'Etna continua l'attività esplosiva al Cratere di Sud Est. La nube eruttiva prodotta dall'attività in corso si disperde in direzione Sud Sud-Est. L'altezza massima stimata dai dati satellitari è 6000 metri sul livello del mare. E' stata inoltre segnalata da personale INGV-OE ricaduta di cenere a Catania.

L'ampiezza media del tremore vulcanico è in decremento, pur mantenendosi ancora su valori alti. La società di gestione dell'aeroporto di Catania comunica che, a causa dell'attività eruttiva dell'Etna e contestuale ricaduta di cenere vulcanica, un settore dello spazio aereo è interdetto, la pista dello scalo aeroportuale è al momento chiusa perché contaminata ed è in corso l'attività di pulizia e bonifica. La società di gestione dell'aeroporto di Catania comunica che, a causa dell'attività eruttiva dell'Etna e contestuale ricaduta di cenere vulcanica, un settore dello spazio aereo è interdetto, la pista dello scalo aeroportuale è al momento chiusa perché contaminata ed è in corso l'attività di pulizia e bonifica.