Contraffazione, Lamorgese: nel 2019 quasi raddoppiati sequestri

Gci/Ral

Roma, 26 nov. (askanews) - L'impegno delle forze di polizia nel contrasto all'economia illegale prosegue in maniera incessante e sta ottenendo i suoi risultati. Lo ha ricordato stamane il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese intervenuta a Confcommercio nel corso della presentazione dell'annuale rapporto per la giornata della legalità, dedicata quest'anno in particolare al tema della contraffazione e dell'abusivismo.

Prendendo la parola nel corso della presentazione dei dati di Confcommercio, il responsabile del Viminale ha ricordato come, per quanto riguarda in particolare la contraffazione, solo negli ultimi dieci mesi di quest'anno si è registrato un aumento del 42,18% rispetto al periodo precedenti dei sequestri fatti dalle forze di polizia per un totale di beni sequestrati pari ad oltre un miliardo di euro. In particolare, ha spiegato il ministro, sono stati 182 i sequestri effettuati nella fase di produzione rispetto ai 128 del 2018, 727 quelli, invece, in fase di trasporto rispetto ai 709 dell'anno precedente, mentre sono risultati essere 316 quelli nella fase del deposito. Il tutto per un valore di beni sequestrati pari a +38,69% di articoli contraffatti sequestrati quest'anno.