Contrasto al narcotraffico, intesa Viminale-Marina M. Colombia

Red/Sav

Roma, 14 ott. (askanews) - Alla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga del Dipartimento della Pubblica Sicurezza si è tenuto un incontro tra il direttore della Dcsa ed il comandante dell'Armada Nacional de Colombia.

La visita istituzionale, cui hanno partecipato anche investigatori della DCSA distaccati a Bogotà, è stata l'occasione per la firma di un protocollo di cooperazione tra il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Viminale e il Comando dell'intelligence navale della Marina Militare della Colombia.

L'intesa prevede la lotta al traffico illecito di sostanze stupefacenti, psicotrope e loro precursori ed è finalizzata a potenziare la collaborazione tra Italia e Colombia, implementando lo scambio informativo nell'ambito del contrasto al narcotraffico.

In un momento in cui aumenta a dismisura la produzione di cocaina nei paesi latinoamericani, la firma del protocollo ha rappresentato, per i vertici delle due articolazioni, l'occasione per ribadire la forte intenzione di proseguire nella comune lotta al narcotraffico.

Il capo dell'Antidroga, Giuseppe Cucchiara, ha sottolineato nell'occasione la disponibilità e la stretta collaborazione manifestati dai colleghi colombiani nell'attività di contrasto al narcotraffico.