Controcorrente: solidarietà a askanews e Poligrafici Editoriale

Dmo/Red

Roma, 25 ott. (askanews) - "Askanews ha annunciato il licenziamento di 23 giornaliste e giornalisti. La Poligrafici Editoriale ha dichiarato 112 esuberi su 283 redattori di QN, Giorno, Carlino e Nazione. Chi saranno le prossime vittime? Gli editori vogliono far passare queste irresponsabili e unilaterali decisioni come crisi dell'editoria. Ma non sono credibili. L'unica verità più sostenibile è far pagare alle giornaliste e ai giornalisti scelte imprenditoriali scellerate e non lungimiranti. Noi di 'ControCorrente Lazio' esprimiamo solidarietà alle colleghe e ai colleghi vittime di questi tagli che ammazzano il giornalismo del futuro oltre a compromettere la vita delle famiglie delle persone che saranno coinvolte. Assicuriamo pieno sostegno a tutte le iniziative che i comitati di redazione vorranno mettere in campo. Agli editori chiediamo di tornare al tavolo delle trattative con la FNSI e tutte le associazioni regionali di stampa, convinti che è sempre possibile trovare una mediazione, purché lo si voglia". Lo dice in una nota "ControCorrente Lazio".