Controlli carabinieri a Roma: 5 ladre arrestate in meno di 24 ore

Red/Cro/Bla

Roma, 29 ago. (askanews) - Nelle ultime 24 ore, l'offensiva dei carabinieri del Gruppo di Roma mirata al contrasto di reati ai danni dei numerosi turisti che affollano il centro storico della Capitale, ha portato all'arresto di 5 persone con l'accusa di furto aggravato in concorso.

In una affollatissima via del Plebiscito, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno sorpreso tre nomadi, di 21, 23 e 30 anni, domiciliate presso il campo di via Pontina e tutte già note alle forze dell'ordine, sorprese a derubare una turista, 65enne egiziana. Le complici hanno accerchiato la vittima e hanno sfilato dal suo zaino una pochette contenente denaro contante. I militari le hanno immediatamente bloccate, recuperando la refurtiva.

In serata invece, i carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato due cittadine romene, di 42 e 28 anni, entrambe senza fissa dimora e con precedenti, bloccate appena dopo aver sfilato il portafoglio ad un turista, 38enne dell'Ecuador, che passeggiava in via Sistina.

Le arrestate sono state portate in caserma e trattenute in attesa del rito direttissimo.