Controlli cardiovascolari in farmacia, intesa Arma CC-Federfarma

Cro-Mpd

Roma, 22 gen. (askanews) - "Abbiamo firmato con entusiasmo il protocollo d'intesa con l'Arma dei Carabinieri per l'attuazione del progetto 'Cuore da Carabiniere', in base al quale le farmacie offriranno gratuitamente a tutti i Carabinieri in servizio una serie di controlli cardiovascolari". E' quanto annuncia in una nota Marco Cossolo, presidente Federfarma.

"Con questa iniziativa - spiega - le farmacie confermano il ruolo chiave svolto nell'ambito della prevenzione sul territorio: le attività di prevenzione e controllo sono scritte nel DNA della farmacia e rappresentano la base della sua evoluzione. Sottoporsi agli screening è importante per preservare la salute e poterlo fare in farmacia aiuta ad ampliare la diffusione dei controlli, in virtù del fatto che le farmacie sono presenti ovunque, anche nei centri più piccoli e isolati. Siamo orgogliosi di offrire un servizio utile all'Arma dei Carabinieri, quotidianamente impegnata nel garantire ai cittadini sicurezza e - grazie ai NAS (Nuclei Antisofisticazione e Sanità) - salute".