Controlli dei carabinieri a Trastevere, un arresto e 3 denunce

Red/Nav

Roma, 4 ago. (askanews) - Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere nello storico quartiere durante la movida. Ad esito delle attività una persona è stata arrestata e tre sono state denunciate a piede libero.

I Carabinieri hanno arrestato con l'accusa detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, una 47enne romana, senza occupazione e con precedenti, bloccata con alcune dosi di hashish. A seguito della successiva perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto e sequestrato in totale oltre 40 dosi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Nel corso di un controllo in piazza Trilussa, i Carabinieri hanno fermato un 31enne egiziano, disoccupato e con precedenti, che a seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish. L'uomo è stato denunciato.

Denunciato a piede libero anche un 42enne romano, già noto alle forze dell'ordine, per porto di armi o oggetti atti ad offendere. I Carabinieri lo hanno notato aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta in via Emilio Morosini e lo hanno fermato per un controllo. Dalle sue tasche sono spuntati due coltelli, poi sequestrati.

I Carabinieri hanno poi denunciato un 66enne sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati, sorpreso fuori dalla sua abitazione in violazione alle prescrizioni.

Invece, tre giovani sono stati sorpresi a consumare bevande alcoliche sugli scalini di piazza Trilussa, in violazione dell'ordinanza sindacale anti-acol e sono stati sanzionati per un totale di 450 euro.

Sanzionato anche un 20enne romano fermato durante un posto di controllo in piazza San Pietro in Montorio. I Carabinieri lo hanno trovato alla guida di un ciclomotore nonostante non fosse possessore di patente, mai conseguita. E' stato multato per 4.184 euro e il veicolo è stato sequestrato.

Nel corso della capillare attività, i Carabinieri hanno identificato 89 persone e eseguito accertamenti su 43 veicoli.