Controlli Polfer: 22 persone arrestate, 223 indagate -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - Un cittadino nigeriano è stato fermato ed arrestato a Torino per spaccio e porto abusivo di armi. Il giovane, già noto alla Polfer, è stato fermato per un controllo ed all'interno del suo zaino è stato rinvenuto un coltello di grosse dimensioni e 9 grammi di marijuana.

A Bolzano è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, un cittadino nigeriano in Italia senza fissa dimora e con permesso di soggiorno scaduto. L'uomo, giunto nella stazione con un treno proveniente da Verona, non è sfuggito ai controlli della Polfer impegnata nei consueti servizi di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti congiuntamente con l'unità cinofila della Guardia di Finanza. Gli operatori hanno rinvenuto all'interno del suo zaino tre grossi involucri in nylon contenenti oltre un chilogrammo di marijuana.

A Milano Lambrate gli agenti della Polfer hanno notato un giovane che, alla loro vista, ha cercato di allontanarsi repentinamente. Subito bloccato ha dichiarato generalità poi risultate false. Mediante le impronte digitali è emerso che il cittadino, di nazionalità marocchina, era agli arresti domiciliari in provincia di Messina. Il giovane è stato arrestato per il reato di evasione e denunciato per aver fornito generalità mendaci.

(Segue)